Cinebál Melograno | cinema in terrazza

Cinebal Cover

estate 2016 | l’asilo

CINEBÁL MELOGRANO

il cinema è un giro di Mediterraneo

CINEBÁL MELOGRANO – Il cinema è un giro di Mediterraneo è una rassegna cinematografica che esplicita il senso di matrice culturale comune nel rettangolo basso e esteso di Mediterraneo, il cuore del navigabile che ci ha consustanziato i modi d’essere per millenni.

Cinque film in terrazza, uno a settimana fra fine giugno e ogni mercoledì di luglio, dedicati a mostrare dalle varie sponde la casa comune mediterranea del modo di percepire e vivere la vita.

La rassegna è accomunata dal melograno, la mela di Adamo ed Eva nel Corano, simbolo della fertilità per tutte le latitudini del viaggio che invita a compiere.

Versioni originali con sottotitoli in italiano.
Presentazioni
a carico di membri della cultura ospite.
Ingresso libero con contributo a piacere, utile esclusivamente a coprire i costi organizzativi.
Le proiezioni
iniziano alle ore 21.
Dalle 20, ogni serata prevede piccola cucina della cultura ospite.


Programma

Italia del Sud
venerdì 24 giugno
Giro di lune tra terra e mare
di Beppe Gaudino
(Italia 1997, 125′)
alla presenza del regista
Poetica epica mediterranea centrata nei Campi Flegrei.

Tunisia
mercoledì 6 luglio
Un été à La Goulette
di Férid Boughedir
(Francia, Belgio, Tunisia 1996 89′, v.o. sott. italiano)
presentano M’barka Ben Taleb, Mouna Brahmie Emilie Deffain Boublil
Una commedia vivente. Ogni religione conviveva nel Mediterraneo.

Grecia
mercoledì 13 luglio
Un tocco di zenzero
di Tassos Boulmetis
(Grecia 2005, 103′, v.o. sott. italiano)
presenta Andreas Andreou; con la partecipazione della Comunità Ellenica di Napoli e Campania
La cucina e i sapori mediterranei fulcro della storia personale e della cultura collettiva.

Iran
mercoledì 20 luglio
Gabbeh
di Mohsen Makhmalbaf
(Iran 1996, 75′, v.o. sott. italiano)
intervengono Jafar Rouhi, Javad Rouhi e Saeid Haselpour
La vita è colore, naturale.

Gipsy
mercoledì 27 luglio
Latcho Drom
di Tony Gatlif
(Francia 1993, 103′, v.o. sott. italiano)
presenta Costel Lautaru e famiglia
Chi più di loro ha girato il Mediterraneo?


la rassegna

L’esperienza di Festibál ci ha condotto a un movimentato viaggio di conoscenza, condivisione e divertimento mmiezz’al Mediterraneo. Nella frenesia che porta l’estate, diamo un momento agli occhi e al cuore per fissare concetti impliciti alle nostre giornate di musica e balli.

Cinebál Melograno – Il cinema è un giro di Mediterraneo vuole essere una rassegna che esplicita con altro mezzo artistico, quello cinematografico, il senso di matrice culturale comune nel rettangolo basso e esteso di Mediterraneo, il cuore del navigabile che ci ha consustanziato i modi d’essere per millenni.

Cinque film, uno a settimana, fra venerdì 24 giugno e ogni mercoledì di luglio, dedicati a mostrare dalle varie sponde la casa comune mediterranea del modo di percepire e vivere la vita.


All’Asilo i concerti, gli spettacoli, le proiezioni, gli incontri sono ad ingresso libero. È gradito un contributo a piacere che serve ad abbattere le spese minime e a dotare gli spazi dei mezzi di produzione necessari ai lavoratori dello spettacolo, dell’arte e della cultura per portare avanti la sperimentazione politica, giuridica e culturale avviata all’Asilo.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.