Dialoghi

Dialoghi Leucò 600x300

da sabato 21 ottobre a lunedì 23 ottobre 2017 | l’Asilo

DIALOGHI

Studio in forma di laboratorio su “Dialoghi con Leucò” di Cesare Pavese.

Laboratorio teatrale aperto ad attori e danzatori.

Questi tre giorni saranno un tempo preso, con calma, per avvicinarsi al testo di Pavese, per conoscerlo, e lasciarsi attrarre o meno da esso, per vedere cosa ognuno dei partecipanti troverà proprio, sentirà vicino, o no. Un testo che tocca tematiche “eterne”, ampissime, come fanno i miti classici, di cui alcuni vengono qui riproposti, rielaborati, riletti.

Un testo che apre moltissime possibilità di improvvisazione, di gioco.
26 dialoghi brevi.

Ci sarà quindi una prima fase di training, di allenamento fisico, vocale, appunto un momento di indagine personale, singola, in cui l’attenzione verrà posta su se stessi; un tempo in cui ognuno potrà trovare il proprio modo di “stare” in questi giorni di lavoro.
Un tempo per leggere, “scegliere” il testo.
E un tempo per confrontarsi con il lavoro proposto, con i giochi,
per confrontarsi con l’altro, con ciò che e fuori di sé.
Un incontro con un’altra persona è sempre una possibilità meravigliosa, un’opportunità straordinaria.
Anche se un dialogo può essere fatto anche con se stessi, o con qualcos’altro.

Il laboratorio si svolgerà nella sala del Refettorio dell’Asilo

dal 21 a 23 ottobre con i seguenti orari:
sabato: 11-17
domenica: 15-21
lunedì: 15-21

Per tutte e tre le giornate di lavoro si consiglia un abbigliamento comodo e caldo, adatto al lavoro fisico.
La sala è riscaldata.
Per tutte le altre informazioni e per partecipare inviare una breve lettera motivazionale e CV (o scrivere delle proprie esperienze fino ad ora) a: laboratorio21@mail.com

Non è richiesto ai partecipanti di leggere il testo prima del laboratorio, ma sarà sicuramente utile, e poi…non vi viene voglia di farlo?
“Ché i miti classici, sono un po’ gli standard jazz della letteratura…”
Francesca Lugnano nasce a Napoli nel 1986.
Inizia a lavorare come attrice a 18 anni, entrando a far parte della compagnia Malatheatre, dove lavora per sei anni, fino al 2010.
Ad ottobre dello stesso anno arriva a Milano per frequentare la Scuola Internazionale di Teatro Arsenale diretta da Kuniaki Ida e Marina Spreafico.
Resta a Milano fino all’aprile del 2017 e lì lavora a molti progetti, anche propri,di cui alcuni al Leoncavallo e a Macao, dove prende parte al primo progetto di Autoformazione teatrale.
Lavora e si forma, tra gli altri, con Elena Bucci, Cesare Ronconi, Mamadou Dioume, Christian Burgess, Danny Mc Grath.

Immagine: “Selene”, Gennaro Calì (prima metà dell’Ottocento)