Documentario Je so pazzo | Per i 40 anni dalla legge Basaglia

Je So Pazz

Domenica 20 aprile ore 17.00 | l’asilo

Confronti, interazioni e riflessioni a 40 anni della legge 180 del 13 maggio 1978 / Legge Basaglia

Con proiezione del documentario “Je so’ pazzo”

Programma:
– Reading “Memorie da Sant’Eframo” con Ciro Riccardi tromba attori Bruno Minotti e Ramona Tripodi
– Tavola rotonda con Michele Fragna, Andrea Canova, Bruno Romano, MariaLuisa Camaioni, Pasquale Senatore
– Proiezione del documentario “Je so’ pazzo” di Andrea Canova (Italia, 2017 – 70′).

Il documentario Je so’ Pazzo di Andrea Canova, vincitore dello Spiraglio Film Festival 2018, racconta un luogo, l’ex Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Sant’Eframo Nuovo, intrecciando passato e presente, memoria e trasformazione di uno degli edifici storici più grandi di Napoli.
A riempire di umanità, e di verità, il corpo svuotato e la geografia senza tempo di un luogo che sembrava essere dimenticato, c’è la testimonianza diretta e poetica di un ex detenuto di Sant’Eframo (Michele Fragna) e dei ricordi conservati nei suoi diari.
Il film osserva l’attuale processo di trasformazione, intrecciandolo con il racconto del passato, di quello che per secoli è stato un luogo di pena e di sofferenza in ciò che potremmo definire oggi un Bene Comune, interrogandosi sui significati più profondi, e le tematiche più attuali, che emergono dal forte contrasto tra reclusione e libertà, oblìo e memoria, normalità e pazzia; e da un crescente bisogno di cambiamento sociale che si esprime e si concretizza proprio a partire dal recupero collettivo di un luogo e della sua memoria, che oggi appartiene a tutti.

Segui l’evento su Facebook!

/// All’Asilo i concerti, gli spettacoli, le proiezioni, gli incontri sono ad ingresso libero. È gradito un contributo a piacere che serve ad abbattere le spese minime e a dotare gli spazi dei mezzi di produzione necessari ai lavoratori dello spettacolo, dell’arte e della cultura per portare avanti la sperimentazione politica, giuridica e culturale avviata all’Asilo.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.