Guida pratica per navigare in Asilo

In qualunque momento puoi decidere di essere parte dell’Asilo. Basta solo avere tempo e pazienza da dedicarci.

Queste Frequently Asked Questions servono solo a darti alcune indicazioni in modo semplice e concreto e, proprio come le pratiche dell’Asilo, sono intese come un processo sempre aperto e in divenire. Sii parte di questa lotta e di questo amore :)

You don’t speak italian? Write us on Facebook or at info@exasilofilangieri.it



Scusa Asilo, cos’è l’Asilo?

L’Asilo è una comunità di lavoratrici e lavoratori dello spettacolo, dell’arte e della cultura in autogoverno all’ex Asilo Filangieri di Napoli, dal 2 marzo 2012. Un esperimento politico, culturale e giuridico, che attraverso l’uso e la gestione collettiva di uno spazio lo rende un bene comune, nell'ottica di una società non competitiva, orizzontale ed egalitaria.  Se sei alla ricerca di un luogo dove produrre e creare, se vuoi realizzare azioni politiche che si oppongono alle dinamiche di potere e scambio clientelare, se non hai altri mezzi o spazi per sostenere il tuo progetto, sei nel posto giusto: all’Asilo hai il diritto di usare in comune i mezzi di produzione di cui la comunità si è dotata nel tempo, donandoli alla città. È un diritto garantito dalla cura e dalla condivisione collettiva.

Ma è un'associazione? Vi è stato assegnato?

L’Asilo non è assegnato ad alcun soggetto giuridico privato, è un bene comune il cui funzionamento è accessibile a tutti e tutte. Ci siamo ispirati agli usi civici con una dichiarazione di uso collettivo urbano riconosciuta da una serie di delibere e atti ufficiali della Città di Napoli, oggi riferimento per analoghi esperimenti in molte altre città. Si tratta di diversa fruizione di un bene pubblico, frutto di studi e pratiche condivise.

Dove si decide?

In assemblea, che è aperta a tutti e a tutte, sempre. Si tiene ogni lunedì alle 19:00. La comunità dell’Asilo si è dotata di due tipi di assemblea: 
  • l’assemblea di gestione (1° e 3° lunedì del mese) organizza la programmazione delle attività quotidiane e tutte le nuove proposte;  
  • l’assemblea di indirizzo (2° e 4° lunedì del mese) ragiona su quello che accade dentro e fuori l’Asilo e discute le linee d’indirizzo generali dell’attività.
Se vuoi saperne di più: http://www.exasilofilangieri.it/assemblea/.

Come si decide?

All’Asilo si decide per consenso. Il consenso è un processo fondato sull'ascolto e il confronto reciproco per arrivare a decisioni condivise. Non è unanimità né potere di veto, ma ricerca dell’accordo anche nel disaccordo. 

Chi c’è in Assemblea?

Una comunità aperta ed eterogenea. Se ti interessa (e te l’accolli) ne sei già parte! Non c’è un collettivo, un partito politico, un’associazione o un soggetto specifico che gestisce lo spazio, ma una comunità informale.

Come posso partecipare alla vita dell’Asilo?

Puoi partecipare all’assemblea del lunedì e/o ai tavoli tematici del mercoledì: sei benvenut*! Un bene comune vive grazie alla partecipazione di chiunque abbia voglia di prendersene cura. Puoi segnalare la tua volontà ad aiutare attivamente lo svolgimento degli eventi comunicandolo in assemblea o sul foglio disponibilità, che girerà in assemblea, e talvolta ai tavoli. Puoi partecipare alle grandi giornate di cura degli spazi: pulizie, riordino tecnico, autocostruzione. Le giornate saranno comunicate sul sito, su Facebook e in newsletter (puoi iscriverti qui); Puoi dare uno sguardo al calendario settimanale sul sito e venire direttamente agli eventi dove, se vuoi, potrai facilmente interagire con la comunità, basta chiedere.

Cosa sono i tavoli tematici? Qual è il tavolo per la mia proposta?

I tavoli tematici sono articolazioni dell’Assemblea, permettono di organizzare praticamente le proposte e creare relazioni e connessioni. Sono tutti aperti e pubblici, chiunque può prendervi parte. Si riuniscono tutti i mercoledì dalle 19:00. I tavoli di lavoro attualmente sono:
  • Arti della scena (spettacolo, teatro, danza…)
  • Armeria (arti visive e artigianato)
  • Infrasuoni (concerti, musica…)
  • Cinema
  • Biblioteca
  • Autogoverno (per approfondimenti politici, viene convocato dall’assemblea, solitamente ogni due settimane).
I tavoli sono flessibili e si creano e sciolgono secondo le necessità espresse dalla comunità.

C’è un numero di telefono?

No! Non al primo appuntamento, siamo timidi… vieni in assemblea.

Posso affittare uno spazio all’Asilo?

No! L’Asilo è un bene comune: gli spazi non si affittano, si condividono secondo la logica di uso non esclusivo per garantire la massima partecipazione e la diversificazione dei progetti. L’uso degli spazi è aperto a tutti e tutte gratuitamente, senza costi di utilizzo né assegnazioni; l’organizzazione è coordinata nell'assemblea pubblica del lunedì.

Come funziona la gestione dello spazio?

All'Asilo cerchiamo di sperimentare una gestione comunitaria dello spazio. Anche le decisioni logistiche vengono prese in assemblea. Non c'è un personale per la pulizia e la manutenzione, per questo è richiesta la cura di tutt* quell* che vivono, anche per poco tempo, l'Asilo. Se utilizzerai luoghi e strumentazione ti verrà chiesto di essere flessibile per conciliarti con le altre persone che hanno bisogno di usarli e favorire l'avvicendamento. Il Comune di Napoli copre le spese per l'elettricità, mentre la comunità affronta tutte le altre spese di gestione e manutenzione tramite una cassa comune, e per questo è possibile lasciare una donazione.

Come posso fare una proposta all’Asilo?

Vieni in assemblea per condividere il tuo progetto con la comunità dell’Asilo, preferibilmente quella di gestione, il 1° e 3° lunedì del mese. Verifichiamo insieme la disponibilità degli spazi in calendario e le energie disponibili (leggi domanda successiva). Il lavoro di accoglienza e co-organizzazione della proposta è, lo ricordiamo, volontario e nello spirito del mutualismo, per questo chiediamo pazienza per i tempi e disponibilità all'ascolto. Se hai concrete difficoltà a venire (problemi gastrointestinali, arresti domiciliari, residenza in altri pianeti, neve fuori alla porta) manda un’email a info@exasilofilangieri.it e se ne discuterà alla prima assemblea utile. Se non è possibile realizzarlo all’Asilo, tieni conto che esiste una rete dei beni comuni a cui rivolgersi (come, ad esempio, Santa Fede Liberata, Scugnizzo Liberato, Giardino Liberato di Materdei… solo per citarne alcuni).

Chi si occuperà dell’organizzazione della proposta?

L’Asilo è un bene comune fondato sulla corresponsabilità e la cura degli spazi e delle relazioni. Non c’è un’organizzazione che ti presterà un servizio, ma la collaborazione volontaria di tanti e tante per realizzare i progetti di ciascuno.  Avrai bisogno del supporto di qualcuno/a che ti accompagnerà per un corretto funzionamento dello spazio e uso dei suoi mezzi di produzione, di qualcuno/a che si occupi della comunicazione, della logistica e di ogni altra necessità organizzativa e le coordini con quelle di tutti gli altri (comme si foss’ facile!).  Prima di portare la tua proposta in assemblea, ti invitiamo a chiederti: l’Asilo è il posto adatto per il tuo progetto? Sei disponibile a renderlo accessibile anche a chi non ha grandi possibilità economiche? Ricorda che qualunque contributo economico per chi partecipa a laboratori o eventi dovrà essere libero e non vincolante.

Il mio progetto verrà giudicato nel contenuto?

All'Asilo non troverai una direzione artistica. Ogni progetto deve essere pensato nel rispetto dei principi inderogabili dell’antifascismo, antisessismo e antirazzismo.  Non troverai UNA linea politica a cui devi uniformarti, ma uno spazio pluri-identitario dove approfondire le tue sensibilità e confrontarle con altri: uno spazio di libertà per alimentare la tua capacità critica e la tua creatività.

Cosa trovo all'Asilo per realizzare la mia proposta?

L’Asilo si è dotato nel tempo di mezzi di produzione (impianti audio, luci, palchi, pedane, attrezzature per falegnameria…), in parte autocostruiti, messi oggi a disposizione della collettività e collocati nei vari spazi, che sono:
  • Teatro
  • Sala cinema
  • Sala danza
  • Biblioteca
  • Orto urbano
  • Galleria espositiva
  • Laboratorio di scenotecnica 
  • Laboratorio di ceramica 
  • Camera oscura
  • Costumeria e sartoria
  • Laboratorio digitale
È possibile conoscere i dettagli sui mezzi di produzione partecipando ai Tavoli tematici o in assemblea.

Come proporre un progetto? (ad es. laboratori, pratiche condivise, workshop ecc.)

Le proposte di questo genere (a lunga e/o breve durata) vengono discusse in assemblea di gestione (1° e 3° lunedì del mese). Per garantire la più ampia accessibilità per i laboratori e per le pratiche condivise di lunga durata, si è previsto un criterio di turnazione con cadenza trimestrale. Ogni tre mesi è prevista un’assemblea dedicata alla riflessione sull'andamento dei laboratori già svolti, alla programmazione dei successivi e all'eventuale riconferma degli stessi.

Residenze artistiche e di ricerca

Se vuoi proporre un periodo di ricerca o residenza artistica manda una mail a info@exasilofilangieri.it in cui racconti il tuo progetto, le tue esigenze e perché hai individuato l’Asilo come spazio adatto. La tua proposta sarà discussa nella prima assemblea di gestione utile.

Ho bisogno di usare lo spazio per provare il mio spettacolo. Cosa posso fare?

Vieni al tavolo di riferimento. Qui troverai un calendario con le disponibilità dei singoli spazi e ti sarà richiesto di individuare dei possibili giorni e orari per le tue prove.  Una volta calendarizzate le prove, verrai informato/a sull’accesso e l’uso dello spazio e sulla tecnica. Nel caso delle prove, la tua autonomia è indispensabile. 

C’è un biglietto d'ingresso per gli eventi all’Asilo?

No! All'Asilo i concerti, gli spettacoli, le proiezioni e gli incontri sono ad ingresso libero. È gradito un contributo a piacere che serve ad abbattere le spese minime e a dotare gli spazi dei mezzi di produzione necessari ai lavoratori dello spettacolo, dell'arte e della cultura per portare avanti la sperimentazione politica, giuridica e culturale avviata all'Asilo.

La tua iniziativa è stata calendarizzata: e ora? 

Dopo che la tua proposta è stata discussa in assemblea e registrata in calendario, resta in contatto con chi si è proposto per darti una mano: sarà il tuo o la tua referente. Potrebbe essere necessario tornare nuovamente al tavolo di riferimento o all'assemblea del lunedì per definire i dettagli dell’organizzazione della tua proposta. Ricordati di inviare a info@exasilofilangieri.it o un* referente un’immagine e un testo su cui lavorare insieme per la comunicazione dell’evento. In questo puoi anche procedere in autonomia ma coordinandoti con la comunità dell’Asilo.