Incontri di teatro: Grotowski – Testi 1954 – 1998

GROTOWSKI-banner-webIncontri di teatro
Grotowski
Testi 1954 – 1998

venerdì 28 aprile 2017 ore 18:00 | Sala Teatro

con Carla Pollastrelli e Mario Biagini
moderano Annalisa D’Amato e Francesca Saturnino

L’Asilo presenta l’edizione italiana degli scritti di Jerzy Grotowski, Testi 1954-1998, a cura di Carla Pollastrelli (anche traduttrice) in collaborazione con Mario Biagini e Thomas Richards.
I quattro volumi sono stati pubblicati nella collana “Oggi, del teatro” da La casa Usher.

Dell’importanza della pubblicazione di questi volumi se ne sono accorti anche agli Ubu con cui è stata insignita Carla Pollastrelli, per la “fondamentale opera di diffusione del pensiero di Jerzy Grotowski attraverso la traduzione e la pubblicazione integrale dei suoi scritti”.

I libri – quattro, in ordine cronologico 1954-1998, scritti in prima persona – scandiscono periodi storici e nuclei tematici dell’esistenza grotowskiana, tra una forte consapevolezza politica e le considerazioni sulla condizione necessaria per fare teatro.

Ne viene fuori un’opera inedita e preziosa anche per sgomberare il campo, una volta per tutte, da una ricezione errata di Grotowski che, prima di diventare canone, andrebbe seriamente studiato.

Interverranno Carla Pollastrelli, curatrice e traduttrice dell’edizione e storica amica del regista e Mario Biagini, direttore associato del Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards.

La presenza di Mario Biagini è un’occasione straordinaria di riflessione sull’eredità di Grotowski oggi e sull’aspetto sociale e politico dell’esperienza che il Workcenter ha portato in questi anni in quasi tutti i continenti. Particolarmente significativo è, tra gli altri, Il lavoro sui canti del Sud degli Stati Uniti che sta svolgendo con le comunità del Bronx per arrivare a una creazione che coinvolge senzatetto, ex detenuti e la popolazione anziana.

in collaborazione con Libreria Ubik e La casa Usher

approfondimenti
Goffredo Fofi | Quando si tocca il fondo c’è sempre un ricominciamento. Sugli scritti giovanili di Grotowski → leggi

l’evento su Facebook → segui e condividi

[All’Asilo i concerti, gli spettacoli, le proiezioni, gli incontri sono ad ingresso libero. È gradito un contributo a piacere che serve ad abbattere le spese minime e a dotare gli spazi dei mezzi di produzione necessari ai lavoratori dello spettacolo e dell’immateriale per produrre arte e cultura.]

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.